Se hai una casa di proprietà ma le tue esigenze abitative sono cambiate (magari te ne sei accorto proprio durante la difficile quarantena) forse stai pensando di cambiarla con una diversa, magari più grande perché hai bisogno di spazi più comodi, magari vuoi finalmente uno spazio esterno, un giardino o un terrazzo…

Ma questo è il momento giusto per farlo?

La risposta è……. DIPENDE.

In base al tuo caso specifico, al tuo attuale immobile e a quello che desideri comprare questo può essere il momento perfetto… oppure no.

Facciamo un passo indietro.

Come forse ben sai il mercato immobiliare ha subito un forte cambiamento negli ultimi anni. Non sto ad annoiarti con tutto lo spiegone di come funziona la ciclicità del mercato immobiliare (se vuoi la puoi trovare qui) o delle aspettative post-covid (che puoi trovare qui) ma è bene ricordare che negli ultimi anni abbiamo avuto 2 eventi fondamentali:

-la crisi del 2008 con le sue ripercussioni negative sui prezzi. In 10 anni una svalutazione secca (media) di circa il 30%.

-la pandemia, i cui esiti ancora devono arrivare ma che ha anche consentito un atteso ‘rimbalzo’ dopo i mesi di lockdown, con un aumento forte del numero di compravendita e un (inizio) di assottigliamento dell’offerta.

I prezzi oggi rimangono ancora contenuti e tassi d’interesse bassi sui mutui favoriscono una ripresa del mercato.

Ma se devo cambiare casa, oggi mi conviene?

Non esiste una risposta unica a questa domanda, tutto dipende dal bene che vuoi vendere e da quello che vuoi poi acquistare.

Facciamo qualche esempio.

Se possiedi un immobile che ormai per te è ‘piccolo’ e ti serve più spazio ma vuoi rimanere nella stessa zona: oggi è il momento perfetto.

Probabilmente non riuscirai a realizzare il prezzo che hai pagato (specialmente se hai comprato tra il 2006-2010) ma la differenza da aggiungere per comprare ‘la camera in più’ sarà sicuramente più contenuta che in una fase di mercato dove i valori sono alti.

Parliamo di numeri?

Supponiamo che tu possieda un trilocale ristrutturato (cucina, due camere e bagno, 70 mq) in Cuneo e desideri venderlo per riacquistare, nella stessa zona dove abiti, un quadrilocale in stato simile a quello dove abiti (sala, cucina, due camere e due bagni, 100 mq). Nella zona dove abiti puoi realizzare del tuo immobile 140.000 € e devi spenderne circa 200.000 € per il tuo futuro acquisto. Un delta quindi di 60.000 € per 30 mq in più.

Portando le cifre a quelle di 10 anni fa avresti realizzato del tuo 196.000 € (ben 66.000 € in più!) ma il riacquisto ti sarebbe costato 280.000 € portando la differenza ‘da integrare’ a 84.000 €: 24.000 € di risparmio!

Il discorso inverso, spostarsi quindi da una casa grande ad una più piccola può non essere così vantaggioso: i 24.000 € dell’esempio di prima diventano soldi che non riuscirai a metterti in tasca. 

Conviene quindi aspettare tempi migliori?

Anche qui…. dipende.

Un rialzo dei prezzi non è dietro l’angolo e ci sono quindi diverse cose da mettere sul piatto.

Un immobile grande porta a spese di manutenzione più alte e spese di condominio maggiori.

In più, se non farai dei lavori ‘straordinari’ ti ritroverai a vendere un immobile datato, da sistemare e quindi con una valore intrinseco inferiore rispetto ad oggi.

Se invece da in centro città ti vuoi spostare fuori o viceversa?

Anche qui la risposta non è semplice e univoca. Bisogna considerare diversi fattori, primo fra tutti la valutazione del tuo immobile e il mercato del posto dove vuoi comprare.

C’è solo un modo per sapere con certezza cosa fare:

affidati a noi!

Richiedici subito una consulenza gratuita e senza impegno: affronteremo insieme ogni aspetto del cambio casa per darti tutti gli strumenti per fare una scelta oculata e consapevole!

Lascia i tuoi dati per essere ricontattato da un nostro consulente.

Sì, voglio una consulenza gratuita per cambiare casa!